Article Marketing e Content Spinning? Di che si tratta?

Qualche tempo fa ho scritto un articolo sull’utilizzo dell’article marketing per aiutare il posizionamento di un sito, che sia un sito “normale” o un E-Commerce. Oggi, continuando il filone di questo argomento, vorrei spiegarvi il concetto di Content Spinning partendo da una domanda fatta durante un mio corso di commercio elettronico a Rimini. Il corsista mi segnalava che da un pò di tempo riceveva una grande serie mail di Spam nel suo sito, alcune di queste abbastanza curiose.

Ad esempio: {{parola|<b>parola</b>} {<p><a href=”/parola”>parola</a></p>} ecc…

Di solito le mail di Spam sono mail abbastanza leggibili ma queste erano davvero strane. Di cosa si trattava?

Dario Tana: ecco il Content Spinning

Proprio di Content Spinning.

Partiamo da un pre-concetto: fare Article Marketing per il proprio progetto non è detto che debba essere controproducente o inutile come alcuni affermano. Chiaramente se questa pratica viene sfruttata nel modo errato, diventa un boomerang che ci torna indietro creando più danni che benefici. Ad esempio, alcune Web Agency utilizzano dei software che permettono di inserire dei testi , in modo automatico, in una serie di siti. In questo modo si ottengono in poco tempo diversi link per il sito del cliente ma si parla di link davvero poco interessanti per molti motivi.

Inoltre i testi sono sempre gli stessi e, quindi, cadiamo anche nel problema dei contenuti duplicati. Per risolvere questo problema è nato il Content Spinning. Se ne parla molto da diverso tempo ed è facile verificare tanti esempi facendo una semplice ricerca su Google. In parole povere, il Content Spinning serve a fare in modo che i testi vengano in modo sempre diverso dall’originale. Ad esempio, potrei scrivere:

Segui i corsi di commercio elettronico di Dario Tana.

Poi attraverso il Content Spinning il testo diventerebbe:

Non perdere i seminari di E-Commerce a cura di Tana Dario.

Ma come produrre questo tipo di testi?

Utilizzando una sintassi appropriata detta SPINTAX

Esistono anche dei siti utili al fine di produrre automaticamente la corretta sintassi che, nel nostro esempio è: {Segui|Non perdere} i {corsi|seminari} {di|a cura di} {Dario Tana|Tana Dario}.

In questo modo vengono prodotti dei contenuti attraverso specifiche le parole comprese fra le graffe. Il | è proprio il carattere che significa “o uno o l’altro”.

Quindi abbiamo risolto il problema e possiamo lavorare sempre in questo modo? Diciamo che non è del tutto vero dato che ci sono possibilità in cui i testi potrebbero essere davvero incomprensibili. Un’attenzione particolare va a che a Google che sembra in grado di riuscire a riconoscere (a volte) dei contenuti non originali, per cui valutiamo sempre bene quello che vogliamo fare o quello che ci propongono. Non vale forse la pena creare dei buoni contenuti in modo graduale e senza automatismi? Fate pure le vostre considerazioni….Ecco alcuni siti che posso aiutarvi a fare delle prove: www.spinbot.com e www.spinprofit.com.