I 7 migliori consigli per uno shopping online senza truffe

Natale è già qui e molti sono ancora in affanno con la ricerca dei regali. C’è chi ha evitato lo shopping online per la paura di incappare in truffe o transazioni poco sicure. Qui i consigli per uno shopping sicuro.

Cosa frena gli italiani ad acquistare online

Gli acquisti online sono diventati una prassi per molti utenti ma ci sono ancora molte persone che provano un certo fastidio e reticenza nel fornire i propri dati bancari e personali.

Una recente ricerca condotta da CPP Italia dimostra infatti che il 56% di chi dichiara di non effettuare acquisti online non è convinto nel cedere i propri dati.

Poi c’è la preoccupazione del reso, di sbagliare la taglia o il colore, e di rimanere incastrati in procedure complicate che inibiscono del tutto l’acquisto online. Sotto questo punto di vista il rapporto con il negoziante di fiducia rimane per molti un punto a favore del negozio tradizionale rispetto all’e-commerce.

Molta della soddisfazione dello shopping online si gioca infatti con la return policy. Il 79% degli italiani ritiene che una buona politica di reso equivale alla loro soddisfazione, mentre il 60% ritiene che potrebbe scegliere un altro rivenditore in caso esperienza negativa in caso di restituzione del prodotto.

Addio truffe online, ecco come smascherare l'e-commerce poco serio

isendu, startup di logistica italiana, propone 7 consigli per gli utenti che si affacciano agli acquisti tramite e-commerce.

  1. Protocollo “https”. Controllate che l’url inizi con “https://” perché in questo modo sarete sicuri che il sito in questione sta usando un sistema di sicurezza supplementare che cripta tutte le informazioni che l’utente inserisce nel sito. Se in alto a sinistra, nell’url del sito, troverete anche l’icona di un lucchetto chiuso, tutto OK!
  2. Recensioni. Sono importanti, leggetele sempre prima di acquistare. Capirete da queste se si tratta di un negozio serio o fake. Fate attenzione anche alle eventuali risposte del venditore di fronte a segnalazioni di errori o problemi nella fase di acquisto.
  3. Prezzi e modalità di pagamento. Dei prezzi troppo bassi rispetto ai valori medi di mercato devono farvi insospettire e approfondire. Quanto ai metodi di pagamento i più sicuri sono il bonifico bancario, le carte di credito o debito, la prepagata – perchè il denaro non viene tolto dal conto ma dal saldo di quella carta – e PayPal, che fa da intermediario con la banca, proteggendo così l’acquirente da eventuali frodi;
  4. Dati del negozio. Controllate che nella parte bassa del sito, nel footer, vengano riportate la denominazione sociale, i contatti, la sede legale e un indirizzo fisico.
  5. Shipping e return policy. Leggetela bene sempre prima di ogni acquisto, come le tempistiche e le condizioni di reso. Vi eviterete mal di testa e delusioni in caso di un prodotto da rendere.
  6. Pacco. Controllate sempre che sia integro prima di accettarne il ritiro e conservatelo intatto per poterlo usare in caso di restituzione di prodotto.
  7. Reso tramite locker. E-commerce che consento di effettuare il reso tramite punti di ritiro facilmente raggiungibili potrebbero rivelarsi più pratici in caso di necessità. Meglio controllare sempre prima dell’acquisto.

“Il periodo intorno alle Feste è generalmente molto stressante sia per i venditori, e in generale gli attori della filiera, che per gli utenti, che spesso si riducono all’ultimo con le compere oppure sono poco avvezzi agli acquisti online e rischiano così di sottovalutare i rischi che esistono e di incappare in malintenzionati e frodi. Ecco perché abbiamo pensato di stilare questo elenco di consigli che ha l’obiettivo di essere di supporto al consumatore, che deve sentirsi sicuro di effettuare compere in rete ma anche consapevole delle potenziali problematiche, nonché capace di riconoscerle e prevenirle”, commenta Marco Pericci, Head of Growth di isendu.

Consulenza alle PMI

Sei interessato a seguire uno dei miei corsi di E-commerce?
Hai un progetto di e-commerce in partenza e hai bisogno di consulenza?
Hai già un sito e vorresti scoprire come sta andando?
Contattami! Specificando a cosa sei interessato