0Oggetti(s)

Il tuo carrello è vuoto.

Product was successfully added to your shopping cart.

Roma, Milano e Napoli le provincie italiane con più E-Commerce!

Ho letto questo articolo sull'Ansa un paio di giorni fa. Ho trovato questa analisi di Infocamere e Unioncamere davvero interessante sotto diversi aspetti. E' interessante capire chi sta facendo e-commerce, che tipo di aziende sono e che tipo di trend c'è stato negli ultimi anni. Il tutto merita una piccola riflessione che possiamo fare insieme.


Roma, Milano e Napoli le provincie italiane con più E-Commerce!

Volete sapere qual'è la provincia italiana con più progetti di e-commerce?

Roma con 1765 imprese che sono registrate alla categoria merceologica "Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotti effettuato via internet".

Questo è il dato che emerge da un'analisi fatta da Unioncamere e Infocamere realizzata a fine 2018. Dai dati emerge anche che nella provincia di Roma c'è stata un'escalation di progetti di E-Commerce negli ultimi 10 anni passando 600 a 1765. In pratica triplicando dal 2009 ad oggi.

Sul podio, insieme a Roma troviamo anche Milano e Napoli al secondo e terzo posto con 1662 aziende Milano e 1489 Napoli.
Queste tre provincie insieme hanno più di 5000 E-Commerce attivi. Un numero davvero interessante.

Ancora più interessante sono dei dettagli su questi numeri.
Nella provincia di Roma oltre la metà di queste aziende è un'impresa individuale o una società di persone. Questo fa pensare che si tratti di piccole realtà che, magari, vogliono diversificare e provare il web come strumento di crescita a supporto di una possibile attività offline. Immagino che molte di queste abbiano scelto un canale web per compensare le diminuzioni cronica degli affari su mercato tradizionale.

Rispetto alla media italiana ci sono anche due valori rilevanti: ci sono più aziende di imprenditoria femminile (quasi il 30%) e di imprenditoria straniera (oltre il 10%). Inoltre il 20% delle aziende che fanno commercio elettronico in provincia di Roma sono imprese giovanili.

In questo scenario il Presidente della Camera di Commercio di Roma ha dichiarato: Oggi il nostro sistema imprenditoriale ha davanti a sé una sfida cruciale per la propria sopravvivenza che è quella dell'innovazione. Le strade sono due: restare fermi e perdere gradualmente terreno in termini di competitività oppure cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, dal digitale, per ripensare le proprie modalità di produzione e riscoprirsi più efficienti e produttivi.

Una dichiarazione che non posso che condividere e che esprimo in tutti i miei corsi agli imprenditori. Oggi non è più possibile fare finta che il web non esista e che non esistano concorrenti on-line che possono erodere il mercato di riferimento.

E, giustamente, le scelte sono due. O ci si evolve o si resta fermi al palo sperando in un futuro migliore. Nessuno dice che sia facile e veloce ma, con gli strumenti giusti, questa evoluzione è possibile e spesso molto vantaggiosa.

Ultimo consiglio, come sempre, fate tanta formazione, seguite corsi e cercate di capire come sviluppare la vostra azienda online.

Altre notizie dalla stessa categoria: Novità dal mondo del Commercio Elettronico

Vuoi dire la tua? Scrivi un commento

I commenti possono essere scritti solo dagli utenti registrati. Puoi, loggarti qui oppure registrarti al sito.