Ilcibodellealpi.it: L’E-commerce che Celebra le Eccellenze Alimentari delle Alpi Italiane

Nel panorama dell’e-commerce italiano, un nuovo giocatore ha fatto il suo ingresso con un obiettivo ambizioso: portare le prelibatezze delle Alpi italiane direttamente nelle case dei consumatori. Il sito www.ilcibodellealpi.it è il risultato della passione di tre appassionati della Valle Camonica, Fabrizio Zanotti, Valentino Bonomi e Claudio Furloni, supportati da due imprenditori milanesi, Giampiero Carota e Davide Casneda. Questo progetto mira a promuovere agroecologia, biodiversità, artigianalità e turismo sostenibile nelle montagne italiane, offrendo al contempo una solida piattaforma per i piccoli produttori a conduzione familiare, spesso a rischio di spopolamento.

Indice

Una Conferenza Stampa Unica per Presentare un Progetto Straordinario

La presentazione ufficiale di Il Cibo delle Alpi si è svolta il 26 settembre in uno storico locale sul Naviglio Pavere, la “Sacrestia Farmacia Alcolica”. L’evento ha attirato una folla numerosa e interessata, con la partecipazione del giornalista Edoardo Raspelli, noto volto di Mediaset con la trasmissione “La Mela Verde”. La serata è stata un trionfo di sapori, con i presenti che hanno potuto degustare alcune delle prelibatezze che saranno disponibili sul sito. Il tutto è stato accompagnato da ottimi vini rosso e bianco, creando un’esperienza multisensoriale indimenticabile.

L'Eccellenza delle Alpi Italiane a Portata di Clic

Si tratta di prodotti che rappresentano un patrimonio culinario prezioso, coltivato in un ambiente incontaminato, e quindi l’iniziativa concretizza un impegno volto a preservare questa tradizione agricola, sostenere le comunità montane e promuovere un’alternativa più salutare e sostenibile nelle città.

  1. Burro e Formaggi di Alta Qualità, alimenti di prima classe, prodotti con latte crudo proveniente da mucche e capre che vivono in ambienti naturali e si nutrono solo di erba di montagna. Questi animali pascolano liberamente, specialmente in estate, sulle vette alpine fino a 2000 metri di altitudine. Ciò significa che non vengono alimentati con mangimi industriali o insilati, garantendo la massima purezza e qualità del prodotto.
  2. Salumi stagionati naturalmente e pasta fresca realizzata con farine e acqua di montagna.
  3. Non mancano ortaggi biologici e biodinamici, oltre a erbe selvatiche ricche di nutrienti e antiossidanti.
  4. Vini da Terroir, ottenuti da vigneti situati su antichi terrazzamenti. Questi vigneti sono coltivati con cura, cercando di recuperare tradizioni e pratiche vinicole locali. I vini risultanti riflettono l’unicità del terroir montano.

Tutti questi prodotti sono coltivati, raccolti e trasformati nelle Alpi, un ambiente caratterizzato da aria fresca e pulita delle vette alpine, contesto ideale per la produzione di alimenti di alta qualità. Questi prodotti rappresentano un patrimonio alimentare millenario, testimoniando l’abilità e la dedizione delle comunità di montagna nell’arte della produzione alimentare.

Un Modello di Sviluppo Sostenibile

Il Cibo delle Alpi non è solo un’opportunità commerciale, ma anche un modello di sviluppo sostenibile. Promuovendo agroecologia, biodiversità e artigianalità, il progetto offre una risposta concreta ai grandi problemi ambientali e alimentari del nostro tempo. Inoltre, incoraggia un turismo sostenibile alternativo agli affollati comprensori sciistici, creando opportunità di lavoro per giovani e adulti desiderosi di vivere uno stile di vita più in armonia con la natura.

Una Mission di Conservazione e Valorizzazione

Il Cibo delle Alpi è più di un semplice e-commerce; è un tributo alla tradizione e alla cultura alimentare delle montagne italiane. Il team dietro questo progetto crede fermamente nell’importanza di conservare e valorizzare le pratiche agricole tradizionali, promuovendo l’equilibrio tra l’uomo e la natura. Le parole di Fabrizio Zanotti riflettono questa filosofia: “La terra e gli animali vanno tutelati, non sfruttati, perché si sopravvive o si muore insieme”.

Punti di Ritiro Fisico a Milano: Slow Delivery e Sostenibilità

A partire da ottobre 2023, Il Cibo delle Alpi aprirà il suo primo punto fisico di ritiro a Milano, in via Ascanio Sforza 57. Questa iniziativa segue una logica di “slow delivery”, permettendo ai clienti di risparmiare sulle spese di consegna e di ritirare i loro acquisti direttamente dal negozio. Inoltre, in alcune zone di Milano, sarà possibile ricevere gli acquisti a domicilio, con un sovrapprezzo che supporterà attività di piantumazione per compensare le emissioni di CO2 in atmosfera.

Conclusioni

Il Cibo delle Alpi è un progetto che rappresenta un connubio perfetto tra tradizione e modernità, sostenibilità e passione. Questo nuovo e-commerce si impegna a preservare e diffondere l’eredità culinaria delle Alpi italiane, fornendo ai consumatori accesso a prodotti di alta qualità e sostenendo nel contempo le comunità di montagna. Il suo impatto positivo si estende dalla promozione dell’agroecologia alla creazione di opportunità di lavoro, contribuendo così a mantenere vivo il legame tra l’uomo e la natura. Con Il Cibo delle Alpi, le montagne italiane si ergono come un vero laboratorio di buone pratiche agricole e uno scrigno di sapori autentici, pronti a conquistare il palato di chiunque cerchi un’esperienza culinaria unica e sostenibile.

Consulenza alle PMI

Sei interessato a seguire uno dei miei corsi di E-commerce?
Hai un progetto di e-commerce in partenza e hai bisogno di consulenza?
Hai già un sito e vorresti scoprire come sta andando?
Contattami! Specificando a cosa sei interessato






    Quanto fa 3 + 4