Più libri, più liberi: La possibilità di acquistare libri online incentiva la lettura

Nel panorama culturale italiano, l’e-commerce sta rivoluzionando gli stili di vita e, fra questi, emerge come un fattore trainante per la diffusione e il consumo di cultura, consolidando la disposizione degli italiani all’acquisto di libri. I risultati dell’ultimo studio condotto da NetRetail Books, un progetto realizzato da Netcomm, il Consorzio per il Commercio Digitale Italiano, delineano un quadro ricco e articolato delle influenze dell’e-commerce sulla propensione alla lettura.

Indice

Accessibilità e Incentivazione della Lettura

Uno dei dati più significativi è che oltre la metà degli italiani (56,6%) acquista libri sia online che in negozi fisici. I canali di informazione fanno incrociare gli interessi dei lettori con la scoperta di nuovi autori e titoli, stimolando la curiosità e la propensione all’acquisto. Ben il 69,3% degli italiani ritiene che il web li agevoli nella scoperta di pubblicazioni prima sconosciute, rendendo il mondo della scrittura e dell’editoria più accessibile. Dallo studio emerge come, tra chi si informa online alla ricerca di novità editoriali, i punti di riferimento privilegiati sono, in ordine di diffusione: il motore di ricerca, partendo da un argomento o un genere di interesse, le recensioni sui social e i siti di e-commerce.

Complementarità dei Canali e Multicanalità

L’indagine dimostra inoltre che l’integrazione tra canali, nota come multicanalità o omnicanalità, è diventata una realtà nel settore della lettura. Il 63,7% dei lettori concorda sul fatto che i negozi online sono complementari alle librerie fisiche. Questa complementarità si riflette nell’atteggiamento dei lettori più appassionati: oltre il 70% di quelli che leggono più di 11 libri all’anno adottano un approccio multicanale nell’acquisto. La tendenza all’omnicanalità è sottolineata ulteriormente dal fatto che quasi il 60% degli acquirenti ha acquistato libri sia in negozio che online negli ultimi 12 mesi.

Differenziazione dei Formati e Vastità del Catalogo Online

Gli italiani mostrano una varietà di preferenze per i formati di lettura, con il 49,6% della popolazione abituato a leggere su diversi supporti, tra cui libri cartacei, digitali e audiolibri. Sebbene la propensione per la carta rimanga dominante (43%), il digitale guadagna terreno (22,3%), con un notevole 11% di lettori che optano per gli audiolibri. L’ampio catalogo disponibile online è il fattore trainante per un’esperienza di ricerca agile e rapida, specie nell’accesso a generi di nicchia come filosofia, religione, viaggi, crescita personale e saggistica.

Canali Online come Punti di Riferimento per l'Informazione

La ricerca rivela che, prima di effettuare un acquisto in un negozio fisico, il 61% dei lettori consulta almeno una fonte di informazione online. Questi canali comprendono recensioni, siti di e-commerce e articoli su testate d’informazione. Soprattutto i lettori compresi tra i 25 e i 44 anni si affidano sempre di più ai suggerimenti trasmessi da booktoker (influencer che dà consigli di lettura e acquisto di libri su TikTok). o influencer su altri social network per scoprire nuovi titoli e autori.

Una Nuova Era per la Lettura in Italia

In sintesi, l’e-commerce sta ridefinendo il panorama della lettura in Italia, facilitando un accesso più ampio alla cultura e stimolando un interesse crescente per i libri. La sinergia tra canali online e offline, la varietà di formati di lettura e la vasta offerta digitale stanno plasmando in modo significativo l’evoluzione culturale e editoriale del paese. La prospettiva di un approccio omnicanale indica chiaramente che il futuro della lettura in Italia si configura come un equilibrio dinamico tra l’esperienza sensoriale delle librerie fisiche e la praticità offerta dall’e-commerce.

Consulenza alle PMI

Sei interessato a seguire uno dei miei corsi di E-commerce?
Hai un progetto di e-commerce in partenza e hai bisogno di consulenza?
Hai già un sito e vorresti scoprire come sta andando?
Contattami! Specificando a cosa sei interessato






    Quanto fa 5 + 9